Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

    Come nasce un giornale

    Come nasce un giornale foto: Željko Jerneić

    Gradita visita ieri mattina all’Edit. Una comitiva formata da una quarantina di alunni della V e VI classe della Scuola elementare Edmondo de Amicis di Buie, ha fatto tappa alla nostra casa editrice, per scoprire come nasce un giornale. Accompagnati dagli insegnanti Matija Benčić, Robi Škrinja e dalla direttrice Katia Šterle Pincin, i ragazzi sono stati accolti dalla caporedattrice di Arcobaleno, Tiziana Dabović, la quale ha fatto da cicerone presentando le redazioni e raccontando in breve la storia dell’Edit, di Arcobaleno e della Voce del popolo. Gli alunni hanno potuto vedere anche come funzione il reparto dei redattori grafici, sfogliare qualche giornale di tanti anni fa e capire il viaggio che fa una notizia prima di venir pubblicata.

    La scolaresca di Buie è giunta a Fiume anche per prendere parte allo spettacolo del Dramma Italiano, Gli imbianchini non hanno ricordi.

    Rate this item
    (0 votes)
    Last modified on Mercoledì, 20 Marzo 2019 10:01

    Articoli più letti

    Error: No articles to display