Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

    L’impegno e la voglia di studiare vengono sempre premiati

    By Patrizia Chiepolo Mihočić Marzo 23, 2019 350
    L’impegno e la voglia di studiare vengono sempre premiati foto: Ivor Hreljanović

    Grande soddisfazione per gli allievi della Scuola media superiore italiana, per la gioia del preside Michele Scalembra, i quali hanno ottenuto risultati di prim’ordine alle Gare annuali di sapere a livello regionale. “Sono orgoglioso di questi ragazzi, che hanno saputo portare alto il nome della nostra istituzione. Mi fa immensamente piacere che abbiamo ottenuto dei risultati eccezionali in una serie di materie che coprono praticamente tutti i campi. Ottimi i piazzamenti alle gare di filosofia, una materia non facile, nonché a quelli di lingua e chimica, che sono ormai diventati un nostro cavallo di battaglia. In questo contesto è doveroso nominare Paola Butorac (IIIa) che si è piazzata al 2º posto alle gare di lingua francese ottenendo di conseguenza la qualificazione alle finali a livello nazionale, che si terranno a Zara tra tre settimane”, ha dichiarato Michele Scalembra.

    Il merito va sicuramente anche ai docenti, ovvero Mladen Ban, Orjen Petković, Nataša Pavković, Martina Sanković-Ivančić, Ana Bradičić, Dario Ban, Tanja Župan Bariša e Ivona Sinčić, che hanno saputo preparare a dovere i propri allievi. Paola Butorac, che parteciperà alle finali a livello nazionale di francese, ha lavorato con la prof. Nataša Pavković. “Abbiamo iniziato con la preparazione alla fine del primo semestre in quanto a febbraio erano in programma le gare a livello cittadino seguite poi da quelle interregionali. Visto l’orario pieno degli allievi, queste lezioni si svolgevano la settima o ottava ora oppure addirittura al mattino, nel corso dell’anteprima. È difficile dire come finiranno le gare a Zara, anche perché già questo è un ottimo risultato. Paola frequenta la terza classe e quindi avrà ancora un anno scolastico intero a disposizione per gareggiare”, spiega Nataša Pavković. Paola è più che soddisfatta del suo risultato. “La gara prevedeva l’ascolto e la comprensione nonché una parte scritta. Ora invece alle statali ci sarà anche l’esame orale. Mi sento pronta per affrontarlo e spero di avere successo, anche se non mi pongo particolari obiettivi. Sarà quel che sarà...”, conclude Paola Butorac.
    Tijan Cvetković (IVa) e Tara Sekulić (IIIm) hanno preso parte a due gare, rispettivamente di francese e filosofia, nonché chimica e croato. Visto che Tijan è in quarta classe, ora è tempo di pensare al futuro. Le sue idee sono più che chiare. “Andrò a studiare psicologia sportiva a Firenze, per la durata di tre anni. Poi ho intenzione di continuare a Boston, negli Stati Uniti. Non vedo l’ora di partire. Per quanto riguarda le gare sono molto soddisfatto. Mi sono piazzato settimo in entrambe le materie dopo quasi due mesi di preparazioni”, ha detto Tijan.
    Tara Sekulić (IIIm) ha invece chiuso al 3º posto le gare di chimica e all’8º quelle di lingua croata. “Ho partecipato anche lo scorso anno alle gare di chimica. Per quanto riguarda le regionali purtroppo il terzo posto questa volta non è bastato e quindi mi fermo qui. Comunque, parteciperò anche l’anno prossimo visto che sono in terza”, ha dichiarato Tara.
    Ricordiamo ancora una volta gli allievi che hanno preso parte alle Gare di sapere e i loro piazzamenti. Per quanto riguarda la lingua francese, il 6º posto è andato a Korina Vojinović (IIIa). Alle gare di informatica 4º posto per Sara Luketić (IIIm), in quelle di lingua inglese 5º per Lara Robnik (IIt) e di storia ancora 5º per Siniša Pešut (IVa). Tra gli allievi che hanno partecipato alle gare di filosofia Matilda Vassalli (IVm) si è piazzata al 5º posto e Morgana Vassalli (IVm) al 6º. Alle gare di lingua croata Živa Lečič (IIIm) ha ottenuto l’11º posto, mentre Dominik Alberini (IVm) il 13º in quelle di lingua inglese.
    Da ricordare poi che lunedì scorso hanno avuto luogo le gare di geografia alle quale ha preso parte Annadea Žužić (IIIa), mentore la prof. Linda Gajić. I risultati verranno resi noti nei prossimi giorni.

    Rate this item
    (0 votes)
    Last modified on Sabato, 23 Marzo 2019 10:04

    Articoli più letti

    Error: No articles to display