Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

    Erbe spontanee Doni della natura che si risveglia

    By Patrizia Chiepolo Mihočić Aprile 04, 2019 345
    Erbe spontanee Doni della natura che si risveglia foto: Goran Žiković

    Nell’ambito della manifestazione Ri Gastro, che si pone come obiettivo la promozione e la valorizzazione dei prodotti tipici del Quarnero, dal 6 al 13 aprile si svolgerà la seconda edizione del Rijeka Detox, evento dedicato alle erbe spontanee che, oltre ad essere saporite, deliziose e nutrienti sono anche benefiche per la salute. Si tratta di erbe commestibili che crescono per lo più in primavera, quando la natura inizia a risvegliarsi, come gli asparagi, l’ortica, l’aglio orsino o la menta. Il programma completo di questo gustosissimo evento è stato presentato dal sindaco Vojko Obersnel, da Ines Boban-Štiglić dell’Ente per il turismo locale, da Sanja Krmpotić, coordinatrice del programma Ri Gastro, da Ida Kosanović, del ristorante 101% Smart Food, dal prof. Damjan Miletić, della scuola PAR, e dalla dott.ssa Silvija Zec Sambol.

    Evviva la primavera

    La disintossicazione dell’organismo è un tema del quale si potrebbe parlare e discutere per ore, come dichiarato dal sindaco Obersnel. “La primavera è il periodo dell’anno ideale per pulire l’organismo, anche perché ci sono tante verdure novelle e numerose piante ed erbe spontanee che possono venir usate in vari modi. In questo contesto sono sempre più numerosi i cosiddetti mercatini verdi dove si possono acquistare prodotti biologici. Chi si dedica da solo alla raccolta deve però far attenzione a non scambiare le erbe commestibili con quelle velenose, come avvenuto tempo fa. Personalmente preferisco gli asparagi e mi piace mangiarli con un po’ d’olio d’oliva e aceto balsamico”, ha detto Vojko Obersnel.
    Le varie manifestazioni gastronomiche che si svolgono a Fiume durante l’anno attirano tantissimi turisti, che arrivano in città proprio per prendere parte a uno di questi eventi. “Il Rijeka Detox prenderà il via domani, sabato, in piazza Kobler con il mercatino verde nel corso del quale verranno esposti prodotti delle aziende agricole a conduzione familiare (OPG)”, ha detto Ines Boban-Štiglić, sottolineando che la manifestazione viene organizzata anche con lo scopo di promuovere il Quarnero quale destinazione turistica ed enogastronomica.

    Piatti per tutti i gusti

    Sono 16 invece i ristoratori che aderiscono all’iniziativa e che offriranno piatti, dolci e bevande a base di queste piante, che si possono mangiare crude in insalate, scottate leggermente a vapore o magari aggiunte a farinate, frittate o zuppe.
    Nel corso della durata dell’evento si svolgeranno varie conferenze nell’Aula consiliare. Martedì 9 aprile si parlerà dell’importanza del digiuno, mentre venerdì di come purificare e rigenerare l’organismo, nonché di come disintossicare il corpo e la mente. Sempre venerdì, in piazza della Risoluzione fiumana, la scuola PAR organizza alcune presentazioni nonché una mostra gastronomica con tanto di degustazione. Non mancheranno offerte e sconti in vari negozi della città.
    Il programma completo si può consultare sul sito www.visitrijeka.hr.

    Rate this item
    (0 votes)
    Last modified on Venerdì, 05 Aprile 2019 09:41

    Articoli più letti

    Error: No articles to display