Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

    Branzino e seppia travolgono CR7

    Ronaldo e Georgina entrano nel ristorante 360 di Ragusa (Dubrovnik) Ronaldo e Georgina entrano nel ristorante 360 di Ragusa (Dubrovnik) Grgo Jelavic/PIXSELL

    La notizia della visita di Cristiano Ronaldo e della compagna Georgina a Dubrovnik (Ragusa) ha fatto il giro del mondo. Una delle rare uscite pubbliche che il neocampione d'Italia si è concesso,è stata una cena al 360, uno dei pochi ristoranti in Croazia a potersi fregiare di una stella Michelin. Il portoghese non ha potuto sfuggire alla folla e ai tanti curiosi anche perché si è presentato con tanto di furgone fin sotto la porta d'ingresso del lussuoso locale situato, per chi non lo sapesse, sulle globalmente note antiche mura della città: al seguito guardie del corpo e la stupenda fidanzata…

    L'unico a sbilanciarsi su qualche dettaglio in più e sul comportamento del campione è stato lo chef Marijo Curić. Chi pensa a pasti accessibili soltanto a persone benestanti come lui, fatti di aragoste, ostriche, astici e tartufi, sbaglia di grosso. CR7 si è accontentato di una cena a base di pesce “modesta", considerata la caratura del personaggio, ma il piatto che più ha apprezzato è stato un'insolita combinazione di filetto di branzino e seppia, quest'ultima cotta nel latte e condita con finocchio di mare marinato. Un'esplosione di sapori in un gioco fra dolce e gusti del mare, in cui la parte centrale è il branzino che gioca con la dolcezza della seppia e l'asprezza del finocchio marino, un po' come i dribbling dello juventino, esplosivi, appunto...

     

    Rate this item
    (1 Vote)