Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

    Riviera del Quarnero, palla al centro

    FIUME | I campi di calcio della Regione litoraneo-montana nonché di quella Istriana da oggi a domenica ospiteranno la 66ª edizione del torneo di calcio giovanile Riviera del Quarnero, organizzato dal Rijeka e riservato da qualche anno alla categoria allievi. A difendere il trofeo saranno i giovani fiumani allenati da Mijo Dadić, che saranno impegnati nel gruppo di Kostrena (A) insieme all’Olimpija di Lubiana, al Venezia e ai locali del Pomorac. A prendere parte al torneo sono 16 squadre in rappresentanza di sei Paesi. Oltre alla Croazia, ci sono tradizionalmente squadre provenienti da Italia e Slovenia, come pure dalla Bosnia ed Erzegovina, mentre quest’anno vedremo al via anche una rappresentante dell’Azerbaigian (Gabala) e i montenegrini del Budućnost di Podgorica. Da segnalare, dopo tanti anni di assenza, il ritorno della Sampdoria, una delle tre rappresentanti italiane insieme all’Udinese e al Venezia. La fase a gironi avrà luogo a Kostrena, Albona, Castelmuschio e Novi Vinodolski, mentre le due finali per il piazzamento si giocheranno domenica a Rujevica.
    Il Rijeka, come già detto, punterà al terzo successo consecutivo. “Siamo pronti e motivati al massimo. La stagione appena conclusa è stata massacrante, ma dobbiamo fare un ultimo sforzo e cercare di fare nostro il Riviera del Quarnero. Vogliamo assolutamente proseguire la striscia di successi negli ultimi anni”, dice lo stopper Marko Putnik, che fa anche parte della nazionale croata allievi e del quale di parla un gran bene.

    Il programma della prima giornata
    Gruppo A: Pomorac-Olimpija Lubiana (16.30), Venezia-Rijeka (18.30). Gruppo B: Rudar-Sampdoria (17), Maribor-Željezničar (19). Gruppo C: OŠK Omišalj-Osijek (16.30), Domžale-Gabala (18.30). Gruppo D: Vinodol-Dinamo Zagabria (16.30), Udinese-Budućnost (18.30). (nt)

    Rate this item
    (0 votes)
    Last modified on Lunedì, 28 Maggio 2018 09:08